Archivio della categoria: Lavoro e Formazione

3 modi per pubblicizzare un negozio di abbigliamento

Ecco 3 modi molto semplici e poco costosi per pubblicizzare il vostro negozio di abbigliamento e ampliare la vostra clientela.

Avete da poco aperto un negozio di abbigliamento ma non sapete come fare a pubblicizzarlo nel migliore dei modi? Senza dubbio il mercato dell’abbigliamento è molto ostico e competitivo, in particolar modo per chi è nuovo del settore. Per riuscire ad emergere e a surclassare la concorrenza, è necessario comunque affidarsi a dei piccoli stratagemmi, per far parlare di sé e riuscire ad attrarre sempre più clientela.

Ma di quali stratagemmi stiamo parlando? Continuate a leggere per scoprirlo.

1. Realizzate un evento ad hoc

Gli eventi sono un ottimo modo per far girare il nome del proprio negozio e per attrarre gente particolarmente curiosa. In questo caso, potete allestire una sfilata, oppure una giornata a tema dedicata alla moda o alle ultime tendenze. Potete anche allestire un evento promozionale, al fine di svendere tutti i vostri prodotti di punta e catturare l’attenzione di ancor più clientela. Ovviamente, ognuno di questi eventi deve essere curato in ogni minimo dettaglio, per non lasciare nulla al caso e per sfruttarli appieno. Per questo, per far ciò, vi consigliamo di affidarvi a degli specialisti del settore, come agenzie che si occupano di organizzazione eventi Milano, per realizzare qualcosa di splendido e davvero mai visto prima.

2. Usate i social

I social network sono un altro mezzo utilissimo per creare un sano passaparola tra chi vi conosce già e chi no. Aprite una pagina Facebook e curatela in ogni dettaglio. Inserite tutte le informazioni essenziali sul vostro negozio come indirizzo fisico, indirizzo mail, orari di apertura, numeri di telefono e così via. Pubblicate in modo costante ma non oppressivo una serie di post su ciò che vendete e su come lo fate. Un’ottima idea per farvi conoscere in modo diverso, potrebbe essere quello di girare un video del backstage del vostro punto vendita e successivamente pubblicarlo sulla pagina, in modo da apparire simpatici e far conoscere a chi vi segue come lavorate. Insomma, siate presenti, attivi e sempre cordiali su Facebook e i vostri seguaci lo apprezzeranno.

3. Realizzate un mini spot da mettere su YouTube

Volete farvi ancor più pubblicità? Allora non potete non realizzare un mini spot da inserire sul vostro sito internet o sul vostro canale YouTube. Per far ciò, basta scrivere di sana pianta una sceneggiatura originale ed estrosa, scegliere gli attori protagonisti della storia e successivamente la location. Attenzione: siate originali ed evitate di cadere nel banale. Ricordate sempre qual è il vostro focus: attrarre il pubblico, stimolare la loro curiosità e la loro voglia di saperne di più di voi e di venirvi a trovare. Ovviamente, anche in questo caso, fatevi aiutare da professionisti in termini di riprese, in modo da non pubblicare video all’apparenza amatoriali, ma bensì professionali.

I video come strumenti per la motivazione!

Quando il dolore fisico è insopportabile, la stanchezza annebbia la vista ed è difficile muovere anche un solo muscolo, cosa può fare la differenza? cosa può darci quella spinta in più per raggiungere i nostri obiettivi?

La motivazione! Gli allenatori, i preparatori atletici e i tecnici cercano di trovare strategie motivazionali per avere la propria squadra o i propri atleti sempre pronti e sempre al meglio.

Per capire come motivare e come motivarsi, bisogna soffermare la propria attenzione sul significato della parola motivazione: ” l’insieme di ragioni che spingono a compiere un’azione”.

Ovviamente, ogni persona presenta ragioni diverse per essere motivati, ma in alcuni casi è possibile motivare un gruppo attraverso l’utilizzo dei video. Come è possibile trovare nella categoria motivazione del blog del mental coach Mauro Pepe

Da film motivazionali a discorsi di grandi uomini. Da immagini di atleti vincenti alla visione delle proprie partite, ecc…

I video hanno il vantaggio di emozionare molto di più della lettura, grazie alle immagini, i suoni e ad una seneggiatura studiata proprio per avere un determinato impatto emozionale.

Quindi una strategia per motivare, particolarmente efficace, e la riproduzione di video o guardare film motivazionali.

Un altro vantaggio sulla motivazione derivante dei film è che si può scegliere il giusto messaggio o l’insegnamento più adatto.

Nello sport ci sono stati molti casi di atleti che prima di un evento particolarmente importante per la loro carriera si sono fermati qualche minuto per guardare e godersi un filmato motivazionale. Inoltre, mi ricordo, che i calciatori del Milan dell’ultimo scudetto, prima di ogni partita, guardavano un medley di immagini della loro squadra che vinceva le partite.

Un atleta che conosco, invece per concentrarsi sul presente della gara, guarda un pezzo del film “la forza del campione”. Altri che guardano il più famoso discorso del film “ogni maledetta domenica”, ecc…

 

I lavori più pagati a Londra e i settori più redditizi

Perché sempre più persone decidono di andare a lavorare a Londra? La risposta questa domanda è davvero molto semplice in quanto Londra è una città aperta, una città dalle mille diverse opportunità e dove si può vivere la voglia di libertà e di trasgressione senza dimenticare una vita notturna intensa e accesa. In un luogo di questa tipologia è facile che persone provenienti da ogni parte del mondo, di ogni possibile estrazione sociale e con i più disparati passati alle spalle decidano di trovare fortuna anche perché qui sono davvero molte le possibilità di fare soldi, possibilità che si aprono per tutti coloro che hanno un titolo di studio adeguato ma anche per tutti coloro che invece non hanno avuto voglia di studiare.

Coloro che hanno un titolo di studio eccellente che è stato conseguito con successo e con il massimo dei voti possono trovare a Londra le porte aperte su un mondo fatto di ricchezza. Gli studi di avvocati ad esempio sono più che disponibili a prendere persone provenienti dall’Italia purché ovviamente abbiano un talento innato e abbiano frequentato degli ottimi corsi di inglese, cosa decisamente basilare;  lo stesso vale per gli studi di architettura e di design, per le gallerie d’arte e per tutti i lavori creativi. Per coloro che non hanno studiato c’è invece il mondo della ristorazione dove basta un pizzico di estro per farsi valere e per raggiungere degli stipendi da capogiro.

C’è una cosa però che tutti devono possedere se vogliono diventare cittadini di Londra a tutti gli effetti e se vogliono che davvero il mondo del lavoro apra loro le porte. C’è infatti la necessità di conoscere la lingua inglese in modo eccellente, in modo quasi perfetto. Prima di avventurarsi a Londra per cercare lavoro allora è meglio scegliere una bella vacanza studio in modo da avere il giusto approccio con la città, imparare a scoprirla ed amarla, e in modo soprattutto da riuscire ad imparare la lingua inglese come se si trattasse praticamente della nostra lingua madre. Grazie all’aiuto dei professori e grazie ad un ambiente moderno e al passo con i tempi è possibile infatti in sole due settimane capire la lingua inglese con semplicità e riuscire dialogare senza più alcun tipo di ostacolo. Insomma avrete capito che si ha intenzione di andare a stabilirsi a Londra bisogna, prima, prepararsi in buone scuole di inglese all’estero.

I vari corsi di inglese intensivo a Londra sono ovviamente condotti in classi poco numerose per fare in modo che tutti gli studenti siano seguiti nel miglior modo possibile e sono anche disponibili delle lezioni private in modo che ognuno possa superare in modo semplice tutti i propri ostacoli personali senza dimenticare poi la possibilità di focalizzare le lezioni sul linguaggio più appropriato per la tipologia di lavoro che volete andare a svolgere e diventare così nel giro di due settimane soltanto dei veri e propri professionisti del settore pronti a fare furore e a sbaragliare tutta la concorrenza.

Mondo Lavoro: Come diventare un Tecnico del Suono

L’importanza dell’avere competenze specifiche per entrare nel mondo del lavoro è sempre più forte questo perché nella nuova frontiera del lavoro è sempre più importante saper utilizzare particolari macchinari tecnologici nei diversi campi. Una professione molto particolare per cui si può pensare di frequentare un corso specifico è diventare un tecnico del suono: quali sbocchi di lavoro può avere? Si può trovare lavoro nelle sale di registrazione o di produzione, televisioni locali oppure regionali, nelle case discografiche, di produzione cinematografica oppure come libero professionista. Per tutti coloro che desiderano trovare lavoro in questo ambito quali conoscenze devono avere? Sicuramente si deve frequentare il corso per essere qualificati nei diversi campi di questo mestiere; il suono e la percezione uditiva è la prima cosa che viene studiata al corso, tutto ciò che riguarda i microfoni il loro funzionamento, le caratteristiche e come si fa a registrare con i microfoni. Non finisce qui la competenza del lavoro: ci sono anche il suono del dominio digitale, i processori di dinamica, ma anche tutti gli effetti che si possono dare al suono; sono a disposizione di coloro che svolgono questo lavoro software professionali, sistemi di ascolto e gli viene insegnato anche quali sono le diverse procedure di registrazione. Il lavoro del tecnico del suono sicuramente è una delle posizioni lavorative più richieste in questo campo perché molte persone non sono a conoscenza di quali funzioni svolge questo tipo di professione, ma sicuramente è una di quelle più vicine alle apparecchiature tecnologiche così come anche ai computer. Per approfondimenti potete andare su Lavoro Annunci.