Archivio tag: gioco d’azzardo

Giochi d’azzardo: la nuova proposta di legge

I giochi d’azzardo sono in questi giorni sotto i riflettori, una nuova proposta di legge è infatti in fase di revisione. La nuova proposta di legge nasce per evitare che le fasce più giovani e fragili della popolazione entrino in contatto con i giochi d’azzardo e per evitare soprattutto la dipendenza che questa tipologia di giochi può purtroppo comportare.

Il primo punto della nuova proposta di legge riguarda la distanza minima delle slot machine da quei punti delle nostre città che possono essere considerati sensibili come le scuole ad esempio oppure gli ospedali. Inizialmente la distanza minima era stata fissata a 500 metri ma in seguito è stata ridotta sino a raggiungere i 200 metri. Con il passare dei mesi però la decisione presa risulta del tutto diversa, non ci sarà alcun tipo di distanza minima fermo restando però la necessità di evirare quanto meno la prossimità delle slot machine alle scuole e agli ospedali.

La revisione della proposta di legge è stata messa in atto per cercare di aiutare tutti coloro che lavorano nel settore delle slot machine impauriti dalla possibilità di perdere i loro attuali guadagni, revisione che dopotutto non sembra poi così sbagliata visto che tutti, giovani e meno giovani, possono entrare oggi come oggi in contatto con i giochi d’azzardo anche attraverso molti altri canali.

Tutti possono scovare infatti siti internet dove giocare alle slot machine e siti di poker dove trovare anche una vera e propria guida di poker per scoprirne tutti i trucchi, siti questi che sono in realtà però molto più sicuri rispetto alle slot machine che troviamo nelle nostre città perché i dati di coloro che decidono di giocare vengono passati al vaglio con grande attenzione così da evitare soprattutto che i minorenni possano addentrarsi in questo pericoloso mondo.

L’attenzione della nuova proposta di legge si è spostata allora alla pubblicità. È necessario che le pubblicità dei giochi d’azzardo non compaiano all’interno dei programmi televisivi, negli spot che vengono proiettati nelle sale cinematografiche e in quelli che compaiono online. Ma non è tutto, tutte le pubblicità devono infatti contenere delle indicazioni quanto più precise e chiare possibili sulla dipendenza che il gioco d’azzardo comporta.

Giocare a texas holdem online, a poker, alle slot machine e a qualsiasi altro gioco d’azzardo non è di per sé un male infatti ma solo se se ne conoscono i rischi. Solo quando sappiamo infatti che ci sono dei limiti che non devono essere superati abbiamo la possibilità di capire quando fermarci, è questa la speranza della nuova legge.

I rischi di dipendenza dovranno essere precisati non solo nelle pubblicità televisive e in quelle presenti sul web ma anche direttamente sulle schedine e sui vari tagliandi dei giochi, sulle slot machine e sulle videolotteries, ovunque insomma siano previsti dei premi in denaro.